«BAROMETRO DEL DUELLO» O «BAROMETRO DELLA VITA»?

Oggi ufficialmente è pubblicato il libro «Barometro del duello» con risultati della ricerca dello stile di Casa Damato, quali sono rivisti all’incrocio tra varie scienze e studi in Istituto della Memoria.
Questo lavoro è stato il terzo di una serie di affermazioni dei risultati di uno studio del fenomeno mondiale – la vita e la attività di Cus D’Amato.

Questa persona potrebbe essere un esempio, un ideale, un mentore, e anche è stato la stella guida di pochissime persone. È il modo di vita, che molte persone vogliono qualcosa in tutta la loro vita, ma fanno pochissimo sforzo per realizzare il sogno, proprio «desiderio» trasmettere in «fatto». Cus D’Amato è un fenomeno e una figura speciale per coloro: chi non sgridano il mondo, ma lavora su se stessi; chi va essere, e non sembrare; chi con vittorie e risultati cerca il modo di mostrare la propria appartenenza all’élite.

Il accademico, Ph.D Oleg Maltsev ha esplorato un fenomeno grandioso — un allenatore, uno scienziato, un brillante manager e un uomo che sapeva come scolpire e forgiare campioni e vincitori durante ricercato. Lui ha fatto questo lavoro non solo per l’America, ma per tutto il mondo.

 

«Barometro del duello» è il terzo libro della serie di studi di Cus D’Amato – la vita e attività della questa persona è una carriera inesauribile di ricerce ispiratrice e scoperte incredibili.

«Barometro del duello» è un libro di segreto dello stile di Cus D’Amato: come lui ha vinto sul ring e sulla vita. Ma questo libro e il libro si dimostrano il modo, quale ha usato in sua vita grande fenomeno — Cus D’Amato. Purtroppo, quando se ne andò, non c’era nessuno per vincere sul ring. Tutto ciò che Cus D’Amato ha creato durante la sua vita certo retaggio, per inerzia, per un certo periodo di tempo ha continuato a funzionare senza di lui. Tuttavia, qualsiasi impulso è finito se la fonte non è più: non appena Cus D’Amato è partito per un altro mondo, non c’era nessuno da vincere. Era come se tutto si fosse fermato e si fosse fermato nella forma in cui Cus aveva lasciato tutto.

 

“Considero, Cus D’Amato è una figura unica non solo nel mondo della boxe, ma anche nel mondo della scienza. È un uomo che ha portato alla boxe l’antica conoscenza del Sud Italia e rimasta senza compromessi, la prima persona nel mondo del pugilato. Il suo approccio scientifico e l’attività professionale sono stati estremamente efficaci. È difficile contestare i risultati, si può dire qualcosa, ma i risultati sono più eloquenti delle parole; Molte persone odiano Cus D’Amato e questa è probabilmente la ragione, ma queste è solo la debolezze umane, poiché per le persone è difficile sopportare i successi trionfali di altra persona. Ma alla fine, le conversazioni e le proprie emozioni non hanno alcun significato — i risultati di Cus D’Amato parlano da soli. Quando dico «Barometro del duello», intendo con questa sola domanda: «Chi vincerà?».

Oleg Maltsev, autore del libro

 

 

«Barometro del duello» è anche un libro, dove sono scritti i principi efficaci dello stile della leggenda del pugilato — il signor D’Amato, quali lui ha portato in vita — in pratica, nel lavoro che ha fatto, nella professione.

Cus D’Amato ha vinto sul ring e sulla vita

 

«Barometro del duello» è un’opera che ti permette di penetrare un segreto speciale: il segreto del dispositivo in stile di Cus D’Amato! E capendo la struttura e le differenze tra questo stile e tutti gli altri, si può davvero parlare di una profonda comprensione del sistema.

PERCHÉ È TUTTO? Per passare attraverso questa ricerca, si può capire una cosa: come diventare un Maestro – una persona che vince e può aiutare altri ad imparare scienza della Vittoria.

 

Contattare con l’esperto